Diciottenne in fin di vita per un pugno, il sindaco di Lanciano: “Sgomento e senza parole”


Diciottenne in fin di vita per un pugno, il sindaco di Lanciano: “Sgomento e senza parole”


“Sgomento e senza parole” così il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo commenta l’episodio di violenza di cui è stato vittima un ragazzo di 18 anni sabato sera. Colpito con un pugno sferrato alla tempia nel corso di una lite con cinque ragazzi sconosciuti e ora in fin di vita al reparto di rianimazione dell’ospedale di Pescara, dove è già stato operato.
Continua a leggere


“Sgomento e senza parole” così il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo commenta l’episodio di violenza di cui è stato vittima un ragazzo di 18 anni sabato sera. Colpito con un pugno sferrato alla tempia nel corso di una lite con cinque ragazzi sconosciuti e ora in fin di vita al reparto di rianimazione dell’ospedale di Pescara, dove è già stato operato.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here