Duplice omicidio di Lecce. Per gli inquirenti il killer avrebbe potuto uccidere ancora


Duplice omicidio di Lecce. Per gli inquirenti il killer avrebbe potuto uccidere ancora


Antonio De Marco, lo studente leccese di infermieristica che ha assassinato l’arbitro Daniele De Santis e la fidanzata Eleonora Manta, avrebbe potuto uccidere ancora. Il killer è stato arrestato per l’alto pericolo di recidiva e si trova ora in isolamento in una cella del carcere di Lecce.
Continua a leggere


Antonio De Marco, lo studente leccese di infermieristica che ha assassinato l’arbitro Daniele De Santis e la fidanzata Eleonora Manta, avrebbe potuto uccidere ancora. Il killer è stato arrestato per l’alto pericolo di recidiva e si trova ora in isolamento in una cella del carcere di Lecce.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here