L’hashtag suprematista “rubato” dai gay per condividere foto di coppia: “Combattiamo odio con amore”


L’hashtag suprematista “rubato” dai gay per condividere foto di coppia: “Combattiamo odio con amore”


Moltissimi omosessuali da tutto il mondo si sono appropriati dell’hashtag dei suprematisti bianchi “Proud Boys” per condividere foto di coppia e delle loro famiglie arcobaleno. L’hashtag era stato inizialmente lanciato dal gruppo di estrema destra per condividere alcune frasi pronunciate dal presidente Donald Trump quando, durante il recente dibattito con l’avversario politico Joe Biden, gli era stato chiesto di condannare la violenza perpetrata da molti suprematisti bianchi. Il tycoon si era espresso accusando invece di violenza “gli antifa e la sinistra”.
Continua a leggere


Moltissimi omosessuali da tutto il mondo si sono appropriati dell’hashtag dei suprematisti bianchi “Proud Boys” per condividere foto di coppia e delle loro famiglie arcobaleno. L’hashtag era stato inizialmente lanciato dal gruppo di estrema destra per condividere alcune frasi pronunciate dal presidente Donald Trump quando, durante il recente dibattito con l’avversario politico Joe Biden, gli era stato chiesto di condannare la violenza perpetrata da molti suprematisti bianchi. Il tycoon si era espresso accusando invece di violenza “gli antifa e la sinistra”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here