Bimba rom esclusa dallo scuolabus: andrà all’asilo in taxi grazie a una colletta


Bimba rom esclusa dallo scuolabus: andrà all’asilo in taxi grazie a una colletta


Una bimba rom di 4 anni di Collegno, in provincia di Torino, è costretta ogni mattina a percorrere a piedi i tre chilometri che separano il campo rom dall’asilo perché il comune si rifiuta di offrire anche a lei, come agli altri bambini, il servizio di trasporto pubblico con lo scuolabus. La sua “colpa”? Avere un papà non residente in città.
Continua a leggere


Una bimba rom di 4 anni di Collegno, in provincia di Torino, è costretta ogni mattina a percorrere a piedi i tre chilometri che separano il campo rom dall’asilo perché il comune si rifiuta di offrire anche a lei, come agli altri bambini, il servizio di trasporto pubblico con lo scuolabus. La sua “colpa”? Avere un papà non residente in città.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here