Carignano, mamma, bimbi e cane uccisi dal marito, ma il sindaco parla di ‘sorte crudele’


Carignano, mamma, bimbi e cane uccisi dal marito, ma il sindaco parla di ‘sorte crudele’


“Una terribile e credule sorte ha falciato un’intera famiglia”. È bufera sulle parole utilizzate dal primo cittadino di Carignano in riferimento alla strage avvenuta lo scorso lunedì in provincia di Torino. Nella nota in cui annuncia il lutto cittadino, il sindaco Giorgio Albertino, parla di “tragico e ingiustificabile avvenimento”, omettendo il riferimento alle responsabilità di Alberto Accastello, che lunedì notte ha premuto il grilletto ammazzando moglie, figli e il cane. La nota ha scatenato una bufera sui social network.
Continua a leggere


“Una terribile e credule sorte ha falciato un’intera famiglia”. È bufera sulle parole utilizzate dal primo cittadino di Carignano in riferimento alla strage avvenuta lo scorso lunedì in provincia di Torino. Nella nota in cui annuncia il lutto cittadino, il sindaco Giorgio Albertino, parla di “tragico e ingiustificabile avvenimento”, omettendo il riferimento alle responsabilità di Alberto Accastello, che lunedì notte ha premuto il grilletto ammazzando moglie, figli e il cane. La nota ha scatenato una bufera sui social network.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here