Chieti, uomo di 72 anni ucciso da un proiettile vagante durante una battuta di caccia al cinghiale


Chieti, uomo di 72 anni ucciso da un proiettile vagante durante una battuta di caccia al cinghiale


Antonio De Gregorio, un uomo di 72 anni,  è stato trovato senza vita lungo la strada provinciale che collega Gessopalena a Roccascalegna, in provincia di Chieti. L’ispezione cadaverica – eseguita subito dopo l’arrivo dei carabinieri – ha accertato che ad uccidere l’anziano è stato un colpo di fucile esploso da un gruppo di cacciatori.
Continua a leggere


Antonio De Gregorio, un uomo di 72 anni,  è stato trovato senza vita lungo la strada provinciale che collega Gessopalena a Roccascalegna, in provincia di Chieti. L’ispezione cadaverica – eseguita subito dopo l’arrivo dei carabinieri – ha accertato che ad uccidere l’anziano è stato un colpo di fucile esploso da un gruppo di cacciatori.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here