Covid, parlano i pazienti ricoverati a Catania: “Il virus è un mostro, dovete crederci tutti”

Covid, parlano i pazienti ricoverati a Catania: “Il virus è un mostro, dovete crederci tutti”


La Sicilia da ieri è ufficialmente in zona gialla e festeggia l’allentarsi delle restrizioni. Ma negli ospedali i numeri rimangono alti e i pazienti continuano ad arrivare. Fanpage.it è entrato nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale Garibaldi Nesima di Catania: una quarantina di ricoverati e posti letto che si riempiono in modo fulmineo, man mano che vengono liberati. “Ridurre la morsa delle misure anti-contagio sarebbe un errore – dice l’infettivologo Bruno Cacopardo, primario – Per le caratteristiche che ha l’epidemia nel nostro territorio, dovremmo essere zona rossa”, sostiene.
Continua a leggere


La Sicilia da ieri è ufficialmente in zona gialla e festeggia l’allentarsi delle restrizioni. Ma negli ospedali i numeri rimangono alti e i pazienti continuano ad arrivare. Fanpage.it è entrato nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale Garibaldi Nesima di Catania: una quarantina di ricoverati e posti letto che si riempiono in modo fulmineo, man mano che vengono liberati. “Ridurre la morsa delle misure anti-contagio sarebbe un errore – dice l’infettivologo Bruno Cacopardo, primario – Per le caratteristiche che ha l’epidemia nel nostro territorio, dovremmo essere zona rossa”, sostiene.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here