L’epidemia di Covid-19 sta rallentando, ma ci sono ancora dieci regioni ad alto rischio


L’epidemia di Covid-19 sta rallentando, ma ci sono ancora dieci regioni ad alto rischio


Secondo il report di monitoraggio dell’emergenza Coronavirus in Italia nella settimana compresa tra il 16 e il 22 novembre elaborato da Iss e Ministero della Salute, la curva epidemiologica rallenta ma ci sono ancora 10 regioni classificate ad alto rischio di trasmissibilità di Sars-CoV-2. Si tratta di Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, provincia autonoma di Bolzano, Puglia, Sardegna e Toscana, cui si aggiunge la Calabria, giudicata “non valutabile”.
Continua a leggere


Secondo il report di monitoraggio dell’emergenza Coronavirus in Italia nella settimana compresa tra il 16 e il 22 novembre elaborato da Iss e Ministero della Salute, la curva epidemiologica rallenta ma ci sono ancora 10 regioni classificate ad alto rischio di trasmissibilità di Sars-CoV-2. Si tratta di Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, provincia autonoma di Bolzano, Puglia, Sardegna e Toscana, cui si aggiunge la Calabria, giudicata “non valutabile”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here