Neonato ucciso, la madre e la colf della 17enne erano in casa quando l’ha lanciato dal balcone


Neonato ucciso, la madre e la colf della 17enne erano in casa quando l’ha lanciato dal balcone


La giovanissima madre ha confessato l’omicidio: temeva la reazione dei genitori. Il piccolo è stato trovato sul selciato con il cranio fracassato. La Procura di Trapani sta valutando la posizione della madre della 17enne e anche quella della collaboratrice domestica, come si apprende, che al momento del parto si trovava a casa con la madre della ragazza.
Continua a leggere


La giovanissima madre ha confessato l’omicidio: temeva la reazione dei genitori. Il piccolo è stato trovato sul selciato con il cranio fracassato. La Procura di Trapani sta valutando la posizione della madre della 17enne e anche quella della collaboratrice domestica, come si apprende, che al momento del parto si trovava a casa con la madre della ragazza.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here