Rezza (ISS): “Zone rosse e arancioni? Non abbiamo ancora deciso come dividere le regioni”


Rezza (ISS): “Zone rosse e arancioni? Non abbiamo ancora deciso come dividere le regioni”


Secondo Gianni Rezza dell’Istituto superiore della Sanità “siamo di fronte a una riemergenza epidemica, attesa dopo la relativa pausa estiva. Il trend è in aumento, come dimostra il bollettino di oggi con oltre 30mila nuovi casi in 24 ore. Le Regioni più colpite sono la Lombardia, il Piemonte e la Campania che registrano molti positivi. ma ancora non abbiamo definito quali andranno nelle aree rossa, arancione e gialla del nuovo Dpcm”.
Continua a leggere


Secondo Gianni Rezza dell’Istituto superiore della Sanità “siamo di fronte a una riemergenza epidemica, attesa dopo la relativa pausa estiva. Il trend è in aumento, come dimostra il bollettino di oggi con oltre 30mila nuovi casi in 24 ore. Le Regioni più colpite sono la Lombardia, il Piemonte e la Campania che registrano molti positivi. ma ancora non abbiamo definito quali andranno nelle aree rossa, arancione e gialla del nuovo Dpcm”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here