Thailandia, il governo bandisce Pornhub e tutto il porno on-line: proteste in piazza


Thailandia, il governo bandisce Pornhub e tutto il porno on-line: proteste in piazza


Una nuova stretta sulle libertà online per i thailandesi: il governo ha infatti deciso di bandire Pornhub e con lui altri 190 siti pornografici. La nuova restrizione è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e i civili sono scesi in piazza a protestare per avere maggiori libertà online. Questa condotta è da inquadrare in una serie di restrizioni e di censure già in vigore in Thailandia per quanto riguarda l’uso di internet.
Continua a leggere


Una nuova stretta sulle libertà online per i thailandesi: il governo ha infatti deciso di bandire Pornhub e con lui altri 190 siti pornografici. La nuova restrizione è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e i civili sono scesi in piazza a protestare per avere maggiori libertà online. Questa condotta è da inquadrare in una serie di restrizioni e di censure già in vigore in Thailandia per quanto riguarda l’uso di internet.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here