Toscana, per trasferirsi nelle seconde case da fuori regione bisognerà avere medico o pediatra

Toscana, per trasferirsi nelle seconde case da fuori regione bisognerà avere medico o pediatra


Il presidente della Regione Eugenio Giani ha firmato stamattina un’ordinanza che riduce ulteriormente la mobilità interregionale: “Chi vorrà trasferirsi nelle seconde case in Toscana da regioni arancioni o rosse dovrà avere qui un medico o pediatra”. Il provvedimento è stato adottato per limitare gli arrivi dalle regioni del nord Italia.
Continua a leggere


Il presidente della Regione Eugenio Giani ha firmato stamattina un’ordinanza che riduce ulteriormente la mobilità interregionale: “Chi vorrà trasferirsi nelle seconde case in Toscana da regioni arancioni o rosse dovrà avere qui un medico o pediatra”. Il provvedimento è stato adottato per limitare gli arrivi dalle regioni del nord Italia.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here