Ad Ingria, in Piemonte, si torna a stampare (e usare) la lira: “Così aiutiamo chi è in difficoltà”


Ad Ingria, in Piemonte, si torna a stampare (e usare) la lira: “Così aiutiamo chi è in difficoltà”


Nel piccolo comune di Ingria, in Piemonte, l’amministrazione comunale ha consegnato ai 45 residenti delle banconote di una nuova moneta locale, ribattezzata “lira ingriese” che, spiegano, “non è moneta corrente, è fatto tutto nel rispetto delle leggi”. Si tratta di buoni acquisto dal valore di 50 euro spendibili solo nei negozi convenzionati della val Soana, nei comuni di Ingria, Ronco e Valprato: “Ennesimo sprono a tener duro, come noi gente di montagna sappiamo fare”.
Continua a leggere


Nel piccolo comune di Ingria, in Piemonte, l’amministrazione comunale ha consegnato ai 45 residenti delle banconote di una nuova moneta locale, ribattezzata “lira ingriese” che, spiegano, “non è moneta corrente, è fatto tutto nel rispetto delle leggi”. Si tratta di buoni acquisto dal valore di 50 euro spendibili solo nei negozi convenzionati della val Soana, nei comuni di Ingria, Ronco e Valprato: “Ennesimo sprono a tener duro, come noi gente di montagna sappiamo fare”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here