Alessandro Pontin, chi è il falegname con la passione per lo zen che ha sgozzato i figli


Alessandro Pontin, chi è il falegname con la passione per lo zen che ha sgozzato i figli


Aveva 49 anni, faceva il falegname ma si era reinventato esperto di discipline olistiche e massaggi plantari. Ha inseguito e ucciso i suoi due figli: li ha sgozzati con un coltello da cucina dopo inseguimenti e colluttazioni. Il nonno dei ragazzi è inconsolabile: “Che razza di uomo è uno così? Mia figlia era andata anche dai carabinieri a raccontare le stranezze di quell’uomo. Ma ora noi come viviamo senza i ragazzi?”
Continua a leggere


Aveva 49 anni, faceva il falegname ma si era reinventato esperto di discipline olistiche e massaggi plantari. Ha inseguito e ucciso i suoi due figli: li ha sgozzati con un coltello da cucina dopo inseguimenti e colluttazioni. Il nonno dei ragazzi è inconsolabile: “Che razza di uomo è uno così? Mia figlia era andata anche dai carabinieri a raccontare le stranezze di quell’uomo. Ma ora noi come viviamo senza i ragazzi?”
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here