Alessia e Livia Schepp, dalla Polonia la foto che riaccende (per poche ore) la speranza


Alessia e Livia Schepp, dalla Polonia la foto che riaccende (per poche ore) la speranza


“Sono loro?”. La foto di due gemelle adolescenti incredibilmente somiglianti ad Alessia e Livia Schepp, le gemelline rapite dal padre e mai più ritrovate, ha riacceso la speranza. L’immagine, scattata a un raduno folkloristico in Polonia, ha fatto credere per alcune ore che potesse trattarsi veramente delle sorelline, poi la smentita. Alessia e Livia sono state rapite dal padre nel 2011. Mattias Schepp, morto suicida, lasciò un biglietto alla ex: “Le ho uccise, non le rivedrai mai più”.
Continua a leggere


“Sono loro?”. La foto di due gemelle adolescenti incredibilmente somiglianti ad Alessia e Livia Schepp, le gemelline rapite dal padre e mai più ritrovate, ha riacceso la speranza. L’immagine, scattata a un raduno folkloristico in Polonia, ha fatto credere per alcune ore che potesse trattarsi veramente delle sorelline, poi la smentita. Alessia e Livia sono state rapite dal padre nel 2011. Mattias Schepp, morto suicida, lasciò un biglietto alla ex: “Le ho uccise, non le rivedrai mai più”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here