Ancona, pugnala a morte l’amico per una ragazza: “Ma non è mai esistita”

Ancona, pugnala a morte l’amico per una ragazza: “Ma non è mai esistita”


“Mi piaceva una ragazza, poi ho scoperto che era stata anche con lui, nonostante il suo negare”. Lo dice, in una story Instagram, Mattia Rossetti, il 26enne che ha pugnalato a morte l’amico, Michele Martedì, ad Ancona, nel giorno dell’Immacolata. Secondo alcuni amici comuni dei due la storia della ragazza sarebbe completamente inventata. Sotto la lente lo stato mentale del Rossetti, che avrebbe già manifestato l’intenzione, prima del delitto, di picchiare l’amico.
Continua a leggere


“Mi piaceva una ragazza, poi ho scoperto che era stata anche con lui, nonostante il suo negare”. Lo dice, in una story Instagram, Mattia Rossetti, il 26enne che ha pugnalato a morte l’amico, Michele Martedì, ad Ancona, nel giorno dell’Immacolata. Secondo alcuni amici comuni dei due la storia della ragazza sarebbe completamente inventata. Sotto la lente lo stato mentale del Rossetti, che avrebbe già manifestato l’intenzione, prima del delitto, di picchiare l’amico.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here