Coniugi fatti a pezzi e messi nelle valigie, Elona resta in carcere: “Può uccidere ancora”


Coniugi fatti a pezzi e messi nelle valigie, Elona resta in carcere: “Può uccidere ancora”


Il giudice per le indagini ha convalidato il fermo di Elona Kalesha e disposto la custodia cautelare in carcere dopo l’interrogatorio di garanzia ravvisando per lei il pericolo di fuga ma soprattutto la possibilità che commetta ulteriori delitti dopo il duplice omicidio dei coniugi Shpetim e Teuta Pasho i genitori del suo ex compagno. Per il Gip è “pericolosa, ha complici ed è inserita in un circuito delinquenziale con relazioni strette con persone con un notevole calibro criminale”.
Continua a leggere


Il giudice per le indagini ha convalidato il fermo di Elona Kalesha e disposto la custodia cautelare in carcere dopo l’interrogatorio di garanzia ravvisando per lei il pericolo di fuga ma soprattutto la possibilità che commetta ulteriori delitti dopo il duplice omicidio dei coniugi Shpetim e Teuta Pasho i genitori del suo ex compagno. Per il Gip è “pericolosa, ha complici ed è inserita in un circuito delinquenziale con relazioni strette con persone con un notevole calibro criminale”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here