Coniugi uccisi e fatti a pezzi nel Fiorentino, dall’appartamento del figlio cattivi odori


Coniugi uccisi e fatti a pezzi nel Fiorentino, dall’appartamento del figlio cattivi odori


Cattivi odori dall’appartamento di Firenze, in via del Pantano 16, dove abitava fino al 2016, Taulant Pasho, il figlio dei due coniugi uccisi e fatti a pezzi nel Fiorentino. A segnalarlo i condomini dell’allora 28enne poi finito in carcere per detenzione di stupefacenti. Nell’immobile, tuttavia, non è stata trovata traccia di corpi in decomposizione.
Continua a leggere


Cattivi odori dall’appartamento di Firenze, in via del Pantano 16, dove abitava fino al 2016, Taulant Pasho, il figlio dei due coniugi uccisi e fatti a pezzi nel Fiorentino. A segnalarlo i condomini dell’allora 28enne poi finito in carcere per detenzione di stupefacenti. Nell’immobile, tuttavia, non è stata trovata traccia di corpi in decomposizione.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here