Coniugi uccisi Firenze, i testimoni: “Vedemmo Elona con valigie dall’odore nauseabondo”


Coniugi uccisi Firenze, i testimoni: “Vedemmo Elona con valigie dall’odore nauseabondo”


“Vedemmo Elona con valigie dall’odore nauseabondo, disse che era vino che usciva da bottiglie rotte”. Una testimonianza ha incastrato Elona Kalesha, ex fidanzata di Taulant Pasho, figlio della coppia di coniugi i cui cadaveri sono stati trovati in quattro valigie nelle campagne fiorentine, tra il carcere di Sollicciano e la Fipili.L’accusa per la 36enne è omicidio, occultamento e vilipendio di cadavere.
Continua a leggere


“Vedemmo Elona con valigie dall’odore nauseabondo, disse che era vino che usciva da bottiglie rotte”. Una testimonianza ha incastrato Elona Kalesha, ex fidanzata di Taulant Pasho, figlio della coppia di coniugi i cui cadaveri sono stati trovati in quattro valigie nelle campagne fiorentine, tra il carcere di Sollicciano e la Fipili.L’accusa per la 36enne è omicidio, occultamento e vilipendio di cadavere.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here