Coronavirus, le notizie di oggi sul Covid: nuovo Dpcm Natale, da spostamenti a congiunti: oggi governo-regioni


Coronavirus, le notizie di oggi sul Covid: nuovo Dpcm Natale, da spostamenti a congiunti: oggi governo-regioni


Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia, i dati e le news dal mondo di oggi, martedì 1° dicembre. Ieri calo importante dei nuovi casi Covid in Italia (ma anche dei tamponi): sono stati 16.377 secondo l’ultimo bollettino (672 i morti). Spostamenti, coprifuoco, congiunti. E poi scuola, ristoranti, bar, impianti sciistici: tutto questo sul tavolo nel confronto tra governo e regioni in vista del varo del nuovo Dpcm per Natale, oggi incontro governo-regioni. Vaccino: Moderna chiede autorizzazione in Usa e Europa, pronte circa 20 milioni di dosi. Ilaria Capua: “Per la somministrazione ci vorrà tutto il 2021”. Brusaferro: “Epidemia durerà ancora un anno e mezzo” UE: “Evitare assembramenti alle messe di Natale”. L’Onu chiede aiuti umanitari per 29 miliardi di euro. I casi di Covid nel mondo hanno superato i 63,2 milioni. Oms: primo calo in Europa e nel mondo. Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito al mondo con oltre 13 milioni di infetti, seguiti da India (9,4) e Brasile (6,3).
Continua a leggere


Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia, i dati e le news dal mondo di oggi, martedì 1° dicembre. Ieri calo importante dei nuovi casi Covid in Italia (ma anche dei tamponi): sono stati 16.377 secondo l’ultimo bollettino (672 i morti). Spostamenti, coprifuoco, congiunti. E poi scuola, ristoranti, bar, impianti sciistici: tutto questo sul tavolo nel confronto tra governo e regioni in vista del varo del nuovo Dpcm per Natale, oggi incontro governo-regioni. Vaccino: Moderna chiede autorizzazione in Usa e Europa, pronte circa 20 milioni di dosi. Ilaria Capua: “Per la somministrazione ci vorrà tutto il 2021”. Brusaferro: “Epidemia durerà ancora un anno e mezzo” UE: “Evitare assembramenti alle messe di Natale”. L’Onu chiede aiuti umanitari per 29 miliardi di euro. I casi di Covid nel mondo hanno superato i 63,2 milioni. Oms: primo calo in Europa e nel mondo. Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito al mondo con oltre 13 milioni di infetti, seguiti da India (9,4) e Brasile (6,3).
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here