“Mia madre morta in ospedale, i suoi oggetti personali sono scomparsi”: la storia di Luigia


“Mia madre morta in ospedale, i suoi oggetti personali sono scomparsi”: la storia di Luigia


La madre di Luigia, 72 anni, è entrata in ospedale con un blocco renale e una complicata situazione cardiaca dopo che per dieci giorni aveva atteso il tampone per attestare la positività al Coronavirus, del quale presentava i sintomi peggiori. Dopo un iniziale miglioramento, la situazione clinica è precipitata. “Quando è morta, non ci hanno restituito alcuni suoi oggetti personali” spiega la ragazza a Fanpage.it.
Continua a leggere


La madre di Luigia, 72 anni, è entrata in ospedale con un blocco renale e una complicata situazione cardiaca dopo che per dieci giorni aveva atteso il tampone per attestare la positività al Coronavirus, del quale presentava i sintomi peggiori. Dopo un iniziale miglioramento, la situazione clinica è precipitata. “Quando è morta, non ci hanno restituito alcuni suoi oggetti personali” spiega la ragazza a Fanpage.it.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here