Morto per un ascesso dentario, otto medici rinviati a giudizio: “Non l’hanno curato in tempo”


Morto per un ascesso dentario, otto medici rinviati a giudizio: “Non l’hanno curato in tempo”


Secondo l’accusa, gli specialisti operanti all’ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala e all’Unità di Otorinolaringoiatria del Sant’Antonio Abate di Trapani non avrebbero diagnosticato in tempo e curato un ascesso dentario, sfociato in una letale infezione, che il 10 aprile 2017 provocò la morte di Massimiliano Pace.
Continua a leggere


Secondo l’accusa, gli specialisti operanti all’ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala e all’Unità di Otorinolaringoiatria del Sant’Antonio Abate di Trapani non avrebbero diagnosticato in tempo e curato un ascesso dentario, sfociato in una letale infezione, che il 10 aprile 2017 provocò la morte di Massimiliano Pace.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here