Otto milioni di dischetti di plastica in mare: a processo 8 persone per disastro ambientale


Otto milioni di dischetti di plastica in mare: a processo 8 persone per disastro ambientale


Circa 8 milioni di dischetti di plastica dispersi nelle acque del Mediterraneo dopo che un depuratore del comune di Capaccio, nel Cilento, ha ceduto. Adesso 8 persone andranno a processo con la grave accusa di disastro ambientale: il reato è punibile con una reclusione che va dai 5 ai 15 anni. Nel 2018 sono stati recuperati 250mila dischetti, che sono però una minima parte della plastica in mare.
Continua a leggere


Circa 8 milioni di dischetti di plastica dispersi nelle acque del Mediterraneo dopo che un depuratore del comune di Capaccio, nel Cilento, ha ceduto. Adesso 8 persone andranno a processo con la grave accusa di disastro ambientale: il reato è punibile con una reclusione che va dai 5 ai 15 anni. Nel 2018 sono stati recuperati 250mila dischetti, che sono però una minima parte della plastica in mare.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here