Strangola la fidanzata 16enne e ne inscena il suicidio: rischia l’ergastolo

Strangola la fidanzata 16enne e ne inscena il suicidio: rischia l’ergastolo


È entrato con le chiavi di casa e dopo averla sorpresa, l’ha strangolata con le sue mani. Dopo ha chiamato i genitori di lei e ha inscenato il suicidio per impiccagione della giovanissima fidanzata. Cristian Zanetti, 22 anni, è stato accusato di ‘femminicidio aggravato dal rapporto di coppia”. Determinante l’esito dell’autopsia, che ha smentito la versione del suicidio. Il 22enne rischia l’ergastolo.
Continua a leggere


È entrato con le chiavi di casa e dopo averla sorpresa, l’ha strangolata con le sue mani. Dopo ha chiamato i genitori di lei e ha inscenato il suicidio per impiccagione della giovanissima fidanzata. Cristian Zanetti, 22 anni, è stato accusato di ‘femminicidio aggravato dal rapporto di coppia”. Determinante l’esito dell’autopsia, che ha smentito la versione del suicidio. Il 22enne rischia l’ergastolo.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here