Strangolò la moglie e andò alla partita: 30 anni a Marcello Tilloca


Strangolò la moglie e andò alla partita: 30 anni a Marcello Tilloca


Strangolò la moglie e andò a vedere giocare suo figlio. Marcello Tilloca, l’uomo che il 23 dicembre 2018 ha ucciso la moglie Michela Fiori, è stato condannato a 30 anni di carcere nel processo con rito abbreviato al Tribunale di Sassari. Prima di essere uccisa nel letto della sua casa, Michela aveva denunciato l’ex e si era rivolta a un centro antiviolenza.
Continua a leggere


Strangolò la moglie e andò a vedere giocare suo figlio. Marcello Tilloca, l’uomo che il 23 dicembre 2018 ha ucciso la moglie Michela Fiori, è stato condannato a 30 anni di carcere nel processo con rito abbreviato al Tribunale di Sassari. Prima di essere uccisa nel letto della sua casa, Michela aveva denunciato l’ex e si era rivolta a un centro antiviolenza.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here