Torino, morto a 56 anni per Covid il fotoreporter Fabio Artesi


Torino, morto a 56 anni per Covid il fotoreporter Fabio Artesi


Aveva 56 anni e collaborava, fra l’altro, con il quotidiano CronacaQui e con il periodico “Giallo”. Era stato ricoverato lo scorso novembre. Artesi era una delle figure più conosciute e apprezzate del giornalismo subalpino, aveva inoltre creato su Facebook una pagina dedicato alla piccola Bea, soprannominata la “bambina di pietra” per gli effetti della grave malattia che l’aveva colpita.
Continua a leggere


Aveva 56 anni e collaborava, fra l’altro, con il quotidiano CronacaQui e con il periodico “Giallo”. Era stato ricoverato lo scorso novembre. Artesi era una delle figure più conosciute e apprezzate del giornalismo subalpino, aveva inoltre creato su Facebook una pagina dedicato alla piccola Bea, soprannominata la “bambina di pietra” per gli effetti della grave malattia che l’aveva colpita.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here