Casolare confiscato, il figlio (latitante) del boss Badalamenti lo rivuole e indagano il sindaco

Casolare confiscato, il figlio (latitante) del boss Badalamenti lo rivuole e indagano il sindaco


La scorsa estate il sindaco di Cinisi, Giangiacomo Palazzolo, aveva cacciato il figlio del boss Tano Badalamenti dal casolare confiscato al padre. Badalamenti jr, che in quel periodo era anche un latitante, però, ha denunciato il sindaco che non vuole restituire quel bene. Adesso è indagato dalla magistratura. “Che segnale diamo alla comunità di Cinisi?”
Continua a leggere


La scorsa estate il sindaco di Cinisi, Giangiacomo Palazzolo, aveva cacciato il figlio del boss Tano Badalamenti dal casolare confiscato al padre. Badalamenti jr, che in quel periodo era anche un latitante, però, ha denunciato il sindaco che non vuole restituire quel bene. Adesso è indagato dalla magistratura. “Che segnale diamo alla comunità di Cinisi?”
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here