Chieri, costretta dal marito a vivere in cantina e chiedere l’elemosina per mangiare


Chieri, costretta dal marito a vivere in cantina e chiedere l’elemosina per mangiare


È stato arrestato per maltrattamenti il marito della donna soccorsa dai carabinieri a Chiari dopo l’ennesima aggressione domestica. Ai militari la cinquantenne ha raccontato di aver subito soprusi da parte dell’uomo per due anni che l’ha costretta a vivere in cantina e ad elemosinare in strada per poter mangiare.
Continua a leggere


È stato arrestato per maltrattamenti il marito della donna soccorsa dai carabinieri a Chiari dopo l’ennesima aggressione domestica. Ai militari la cinquantenne ha raccontato di aver subito soprusi da parte dell’uomo per due anni che l’ha costretta a vivere in cantina e ad elemosinare in strada per poter mangiare.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here