Coronavirus, ultime notizie, vaccino covid Astrazeneca solo per under 65 in Italia. Piemonte, Veneto e Liguria verso la zona gialla


Coronavirus, ultime notizie, vaccino covid Astrazeneca solo per under 65 in Italia. Piemonte, Veneto e Liguria verso la zona gialla


Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 in Italia e nel mondo e i dati di oggi, venerdì 29 gennaio 2021. Oggi il nuovo monitoraggio dell’Iss con gli indici Rt che porteranno al cambiamento di colore per alcune regione: Piemonte, Veneto e Liguria verso la zona gialla. Nell’ultimo bollettino del Ministero della salute registrati 14.372 contagi e 492 morti per Covid. Oggi atteso anche il via libera dell’Ema al vaccino anticovid Astrazeneca. Poco dopo l’Aifa dovrebbe invece specificare che AstraZeneca andrà utilizzato solo per le persone con meno di 65 anni. In Italia oltre 1,7milioni di dosi somministrate e 381mila persone completamente vaccinate. Intanto continua il braccio di ferro sui ritardi nel consegne dei vaccini tra l’azienda farmaceutica e l’Ue che valuta mezzi legali per garantire le forniture. Nel Mondo 101 milioni di casi e quasi 1,2 milioni di morti. In Portogallo ospedali al collasso e divieto di viaggi all’estero per i cittadini. Il Brasile supera i 9 milioni di contagi e oltre 220mila morti confermandosi uno dei Paesi più colpiti.
Continua a leggere


Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 in Italia e nel mondo e i dati di oggi, venerdì 29 gennaio 2021. Oggi il nuovo monitoraggio dell’Iss con gli indici Rt che porteranno al cambiamento di colore per alcune regione: Piemonte, Veneto e Liguria verso la zona gialla. Nell’ultimo bollettino del Ministero della salute registrati 14.372 contagi e 492 morti per Covid. Oggi atteso anche il via libera dell’Ema al vaccino anticovid Astrazeneca. Poco dopo l’Aifa dovrebbe invece specificare che AstraZeneca andrà utilizzato solo per le persone con meno di 65 anni. In Italia oltre 1,7milioni di dosi somministrate e 381mila persone completamente vaccinate. Intanto continua il braccio di ferro sui ritardi nel consegne dei vaccini tra l’azienda farmaceutica e l’Ue che valuta mezzi legali per garantire le forniture. Nel Mondo 101 milioni di casi e quasi 1,2 milioni di morti. In Portogallo ospedali al collasso e divieto di viaggi all’estero per i cittadini. Il Brasile supera i 9 milioni di contagi e oltre 220mila morti confermandosi uno dei Paesi più colpiti.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here