Fermato per l’omicidio Tiziana Gentile, Gerardo Tarantino tenta il suicidio in carcere


Fermato per l’omicidio Tiziana Gentile, Gerardo Tarantino tenta il suicidio in carcere


“La scorsa notte ha tentato il suicidio in cella. Poi è stato tratto in salvo da un agente di polizia penitenziaria”. È quanto dichiara all’ANSA, Michele Sodrio, legale difensore di Gerardo Tarantino, il 46enne fermato con l’accusa di aver assassinato la 48enne Tiziana Gentile. Il delitto è avvenuto martedì nella casa della vittima a Orta Nova (Foggia).
Continua a leggere


“La scorsa notte ha tentato il suicidio in cella. Poi è stato tratto in salvo da un agente di polizia penitenziaria”. È quanto dichiara all’ANSA, Michele Sodrio, legale difensore di Gerardo Tarantino, il 46enne fermato con l’accusa di aver assassinato la 48enne Tiziana Gentile. Il delitto è avvenuto martedì nella casa della vittima a Orta Nova (Foggia).
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here