Firenze, moglie e marito uccisi, fatti a pezzi e chiusi in 4 valigie: resta in carcere l’indagata


Firenze, moglie e marito uccisi, fatti a pezzi e chiusi in 4 valigie: resta in carcere l’indagata


Elona Kalesha, la donna albanese di 36 anni detenuta da un mese nel carcere fiorentino di Sollicciano con le accuse di duplice omicidio, occultamento e vilipendio dei cadaveri, dovrà rimanere dietro le sbarre dopo la decisione del Tribunale del Riesame di rigettare l’istanza di scarcerazione presentata dai suoi legali.
Continua a leggere


Elona Kalesha, la donna albanese di 36 anni detenuta da un mese nel carcere fiorentino di Sollicciano con le accuse di duplice omicidio, occultamento e vilipendio dei cadaveri, dovrà rimanere dietro le sbarre dopo la decisione del Tribunale del Riesame di rigettare l’istanza di scarcerazione presentata dai suoi legali.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here