Il negazionista pentito su un letto di ospedale: “Mi sbagliavo, mettete le mascherine”


Il negazionista pentito su un letto di ospedale: “Mi sbagliavo, mettete le mascherine”


Il 50enne Chuck Stacey, proprietario di un negozio di computer in Florida, era un negazionista e “no-mask”. Poi, da quando ha contratto il virus che lo ha ridotto su un letto di ospedale, la sua visione è cambiata: “Mi sono sbagliato, non fate i miei stessi errori. Il mio corpo ora è distrutto. Ho ascoltato le persone sbagliate”.
Continua a leggere


Il 50enne Chuck Stacey, proprietario di un negozio di computer in Florida, era un negazionista e “no-mask”. Poi, da quando ha contratto il virus che lo ha ridotto su un letto di ospedale, la sua visione è cambiata: “Mi sono sbagliato, non fate i miei stessi errori. Il mio corpo ora è distrutto. Ho ascoltato le persone sbagliate”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here