L’allarme dei servizi segreti: “In Italia il 50% in più di positivi. Caos causato dai tamponi rapidi”

L’allarme dei servizi segreti: “In Italia il 50% in più di positivi. Caos causato dai tamponi rapidi”


Un dossier dei servizi segreti presentato al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte rivela che i numeri reali dell’epidemia in Italia sarebbero decisamente più alti di quelli ufficiali comunicati nei bollettini quotidiani: “Osservando le terapie intensive nella parte finale dell’anno, si può dedurre che vi è stata una fase di ripresa dell’epidemia verso metà dicembre. Una ripresa che non è stata rilevata né tracciata dai numeri nazionali a causa dei pochi test effettuati in quel periodo”.
Continua a leggere


Un dossier dei servizi segreti presentato al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte rivela che i numeri reali dell’epidemia in Italia sarebbero decisamente più alti di quelli ufficiali comunicati nei bollettini quotidiani: “Osservando le terapie intensive nella parte finale dell’anno, si può dedurre che vi è stata una fase di ripresa dell’epidemia verso metà dicembre. Una ripresa che non è stata rilevata né tracciata dai numeri nazionali a causa dei pochi test effettuati in quel periodo”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here