L’OMS: “La variante inglese in 60 Paesi, quella sudafricana in 23”

L’OMS: “La variante inglese in 60 Paesi, quella sudafricana in 23”


La variante inglese – ha fatto sapere l’OMS – è stata trovata in sessanta paesi del mondo e in 10 nazioni in più rispetto al report precedente, quello del 12 gennaio. Salgono anche i Paesi che registrano casi della cosiddetta variante sudafricana (501Y.V2), segnalata in 3 nuove nazioni per un totale di 23 Paesi.
Continua a leggere


La variante inglese – ha fatto sapere l’OMS – è stata trovata in sessanta paesi del mondo e in 10 nazioni in più rispetto al report precedente, quello del 12 gennaio. Salgono anche i Paesi che registrano casi della cosiddetta variante sudafricana (501Y.V2), segnalata in 3 nuove nazioni per un totale di 23 Paesi.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here