Morto in cella, l’ombra del pestaggio per Emanuel: “Gridava ‘aiuto, basta’”


Morto in cella, l’ombra del pestaggio per Emanuel: “Gridava ‘aiuto, basta’”


“Diceva ‘Aiuto! Aiuto! Basta! Basta’”. Davanti a me c’erano due carabinieri, li ho guardati, ma non ho ricevuto alcun cenno di risposta”. È la drammatica testimonianza che emerge nella vicenda della morte di Emanuel Scalabrin, il ragazzo di 33 anni trovati senza vita in cella di sicurezza nella caserma di Albenga (Savona) a poche ore dall’arresto.
Continua a leggere


“Diceva ‘Aiuto! Aiuto! Basta! Basta’”. Davanti a me c’erano due carabinieri, li ho guardati, ma non ho ricevuto alcun cenno di risposta”. È la drammatica testimonianza che emerge nella vicenda della morte di Emanuel Scalabrin, il ragazzo di 33 anni trovati senza vita in cella di sicurezza nella caserma di Albenga (Savona) a poche ore dall’arresto.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here