Omicidio di Maria Chindamo, pentito rivela: “Uccisa, schiacciata col trattore e data ai maiali”

Omicidio di Maria Chindamo, pentito rivela: “Uccisa, schiacciata col trattore e data ai maiali”


Il collaboratore di giustizia Antonio Cossidente ha riferito che il 6 maggio del 2016 Maria Chindamo, imprenditrice di Laureana di Borrello, in provincia di Reggio Calabria, venne uccisa, fatta a pezzi con un trattore, infine data in pasto ai maiali. La donna si sarebbe rifiutata di cedere un terreno al confinante Salvatore Ascone, legato a un potente clan della ‘ndrangheta.
Continua a leggere


Il collaboratore di giustizia Antonio Cossidente ha riferito che il 6 maggio del 2016 Maria Chindamo, imprenditrice di Laureana di Borrello, in provincia di Reggio Calabria, venne uccisa, fatta a pezzi con un trattore, infine data in pasto ai maiali. La donna si sarebbe rifiutata di cedere un terreno al confinante Salvatore Ascone, legato a un potente clan della ‘ndrangheta.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here