Un genovese vince alla Lotteria Italia, ma perde il biglietto: “Mia madre voleva picchiarmi”


Un genovese vince alla Lotteria Italia, ma perde il biglietto: “Mia madre voleva picchiarmi”


Leonardo Ventimiglia la prende con spirito e da buon genovese dice che i soldi vinti li avrebbe messi da parte. Il condizionale è d’obbligo però, perchè il biglietto vincente se l’è dimenticato al bar dopo un pomeriggio con gli amici. Dopo ha provato a cercarlo ovunque, ma è probabile che sia finito nella spazzatura. Aveva verificato di non aver vinto nè i 5 milioni e nè i 50mila, ma sua madre, che si era segnata il numero, gliel’ha detto per telefono: “Il biglietto è vincente per il premio di consolazione da 25mila euro”. Ormai però era troppo tardi.
Continua a leggere


Leonardo Ventimiglia la prende con spirito e da buon genovese dice che i soldi vinti li avrebbe messi da parte. Il condizionale è d’obbligo però, perchè il biglietto vincente se l’è dimenticato al bar dopo un pomeriggio con gli amici. Dopo ha provato a cercarlo ovunque, ma è probabile che sia finito nella spazzatura. Aveva verificato di non aver vinto nè i 5 milioni e nè i 50mila, ma sua madre, che si era segnata il numero, gliel’ha detto per telefono: “Il biglietto è vincente per il premio di consolazione da 25mila euro”. Ormai però era troppo tardi.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here