Vaccini Covid, vietato donare dosi ai Paesi più poveri: ecco cosa dice il contratto Curevac-Ue

Vaccini Covid, vietato donare dosi ai Paesi più poveri: ecco cosa dice il contratto Curevac-Ue


Nel contratto stipulato tra la Commissione Europea e l’azienda farmaceutica tedesca CureVac si legge: “Gli Stati membri adottano le misure appropriate per garantire che i prodotti loro forniti non saranno rivenduti o esportati, distribuiti o donati gratuitamente in un altro Paese al di fuori dell’Ue anche per donazioni tramite Ong o Organizzazione mondiale della sanità, senza previo consenso del contraente”. Insomma, l’ultima parola spetterà sempre all’azienda.
Continua a leggere


Nel contratto stipulato tra la Commissione Europea e l’azienda farmaceutica tedesca CureVac si legge: “Gli Stati membri adottano le misure appropriate per garantire che i prodotti loro forniti non saranno rivenduti o esportati, distribuiti o donati gratuitamente in un altro Paese al di fuori dell’Ue anche per donazioni tramite Ong o Organizzazione mondiale della sanità, senza previo consenso del contraente”. Insomma, l’ultima parola spetterà sempre all’azienda.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here