Badanti scomparsi a Siracusa, arrestato nella notte il presunto omicida: i corpi erano in un pozzo


Badanti scomparsi a Siracusa, arrestato nella notte il presunto omicida: i corpi erano in un pozzo


È stato arrestato nella notte dopo un presunto tentativo di fuga Giampiero Riccioli, il ristoratore accusato di aver ucciso e e poi fatto sparire i corpi di Alessandro Sabatino e Luigi Cerreto, i due badanti casertani scomparsi nel maggio del 2014 a Siracusa. Ieri il ritrovamento proprio nella villa di Riccioli dei resti di due corpi che l’esame del Dna dovrà chiarire se appartengono alla coppia di fidanzati giunta in Sicilia per assistere l’anziano padre del loro omicida.
Continua a leggere


È stato arrestato nella notte dopo un presunto tentativo di fuga Giampiero Riccioli, il ristoratore accusato di aver ucciso e e poi fatto sparire i corpi di Alessandro Sabatino e Luigi Cerreto, i due badanti casertani scomparsi nel maggio del 2014 a Siracusa. Ieri il ritrovamento proprio nella villa di Riccioli dei resti di due corpi che l’esame del Dna dovrà chiarire se appartengono alla coppia di fidanzati giunta in Sicilia per assistere l’anziano padre del loro omicida.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here