Castello di Godego, il papà ha ucciso il figlio di 2 anni perché temeva fosse autistico


Castello di Godego, il papà ha ucciso il figlio di 2 anni perché temeva fosse autistico


“Non sono un mostro, l’ho fatto per evitare a mio figlio un futuro di sofferenze”, così si è giustificato nella sua lettera di addio Egidio Battaglia, l’uomo di 43 anni che prima ha strangolato il figlioletto di due anni, Massimiliano, e poi si è suicidato a Castello di Godego, in provincia di Treviso.
Continua a leggere


“Non sono un mostro, l’ho fatto per evitare a mio figlio un futuro di sofferenze”, così si è giustificato nella sua lettera di addio Egidio Battaglia, l’uomo di 43 anni che prima ha strangolato il figlioletto di due anni, Massimiliano, e poi si è suicidato a Castello di Godego, in provincia di Treviso.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here