Centocinquanta scontrini per un pieno di benzina: scoperto furbetto del cashback a Treviso


Centocinquanta scontrini per un pieno di benzina: scoperto furbetto del cashback a Treviso


Nuovo caso di furbetto del cashback: in poco più di unʼora il registratore di cassa di un distributore di benzina a Nervesa (Treviso) ha effettuato 148 operazioni da 20, 30 e 70 centesimi, tutte eseguite dalla stessa persona per accumulare quante più transazioni possibili. Il gestore, Roberto Ceotto: “Ho valutato se fosse il caso di chiamare o no le forze dell’ordine per segnalare il fatto ma ho pensato che per quanto bizzarra fosse l’operazione, non vi fosse niente di illegale”.
Continua a leggere


Nuovo caso di furbetto del cashback: in poco più di unʼora il registratore di cassa di un distributore di benzina a Nervesa (Treviso) ha effettuato 148 operazioni da 20, 30 e 70 centesimi, tutte eseguite dalla stessa persona per accumulare quante più transazioni possibili. Il gestore, Roberto Ceotto: “Ho valutato se fosse il caso di chiamare o no le forze dell’ordine per segnalare il fatto ma ho pensato che per quanto bizzarra fosse l’operazione, non vi fosse niente di illegale”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here