Coronavirus, le notizie di oggi sul Covid: vertice con le Regioni per rimodulare il piano vaccini


Coronavirus, le notizie di oggi sul Covid: vertice con le Regioni per rimodulare il piano vaccini


Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 in Italia e nel mondo e i dati di oggi, mercoledì 3 febbraio 2021. Nel bollettino di ieri 9.660 contagi e 499 morti. Tutte le Regioni sotto la quota dei mille nuovi casi. Il ministro Boccia ha convocato per oggi il vertice con le Regioni per fare il punto sul nuovo piano dei vaccini alla luce dei tagli annunciati dalle case farmaceutiche e del via libera al vaccino di Astrazeneca. Sono 2.121.768 le dosi di vaccino finora somministrate in Italia, 767.978 hanno ricevuto anche la seconda dose. Aifa valuta vaccino AstraZeneca anche a over 55 senza fattori di rischio. Dai dati di Lancet emerge che il vaccino russo Sputnik V ha una efficacia superiore al 91%. Per Palù (Aifa) necessario provvedimento d’urgenza che autorizzi la temporanea distribuzione dei monoclonali. Anche Speranza in pressing per accelerare sui monoclonali. In Umbria due casi sospetti di variante brasiliana. Variante inglese invece muta ancora. In Italia si attende ancora una decisione sulla riapertura degli impianti sciistici. Nel mondo oltre 103 milioni di contagi e 2,2 milioni di morti. Il Messico autorizza il vaccino russo Sputnik V, in Cina continua la missione degli esperti Oms al lavoro sul Coronavirus.
Continua a leggere


Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 in Italia e nel mondo e i dati di oggi, mercoledì 3 febbraio 2021. Nel bollettino di ieri 9.660 contagi e 499 morti. Tutte le Regioni sotto la quota dei mille nuovi casi. Il ministro Boccia ha convocato per oggi il vertice con le Regioni per fare il punto sul nuovo piano dei vaccini alla luce dei tagli annunciati dalle case farmaceutiche e del via libera al vaccino di Astrazeneca. Sono 2.121.768 le dosi di vaccino finora somministrate in Italia, 767.978 hanno ricevuto anche la seconda dose. Aifa valuta vaccino AstraZeneca anche a over 55 senza fattori di rischio. Dai dati di Lancet emerge che il vaccino russo Sputnik V ha una efficacia superiore al 91%. Per Palù (Aifa) necessario provvedimento d’urgenza che autorizzi la temporanea distribuzione dei monoclonali. Anche Speranza in pressing per accelerare sui monoclonali. In Umbria due casi sospetti di variante brasiliana. Variante inglese invece muta ancora. In Italia si attende ancora una decisione sulla riapertura degli impianti sciistici. Nel mondo oltre 103 milioni di contagi e 2,2 milioni di morti. Il Messico autorizza il vaccino russo Sputnik V, in Cina continua la missione degli esperti Oms al lavoro sul Coronavirus.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here