Coronavirus, ultime notizie 6 febbraio


Coronavirus, ultime notizie 6 febbraio


Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 in Italia e nel mondo e i dati di oggi, sabato 6 febbraio 2021. Nel bollettino di ieri 14.218 nuovi casi su 270.507 tamponi e 377 morti per Covid. Monitoraggio Iss: Rt nazionale a 0,84. Da lunedì la Sardegna diventa zona gialla, in tutta Italia solo quattro Regioni restano arancioni. In arrivo oggi le prime 250mila dosi di vaccino AstraZeneca, martedì inizierà la somministrazione a under55 in primis a insegnanti e forze dell’ordine. Più di un milione gli italiani vaccinati. Weekend in zona gialla: da Milano a Roma controlli anti-movida. Nel mondo quasi 105 milioni di contagi. Negli Usa superati i 450.000 morti per Covid: ieri 119.931 casi e 4.941 decessi. In Cina continua la missione degli esperti dell’Oms. In Europa, la Svezia pensa a un “passaporto Covid” entro l’estate. In Germania superati i 60mila morti, Merkel: “Superato picco seconda ondata”. L’appello di Emergency alle case farmaceutiche: “Aprire i brevetti dei vaccini”.
Continua a leggere


Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 in Italia e nel mondo e i dati di oggi, sabato 6 febbraio 2021. Nel bollettino di ieri 14.218 nuovi casi su 270.507 tamponi e 377 morti per Covid. Monitoraggio Iss: Rt nazionale a 0,84. Da lunedì la Sardegna diventa zona gialla, in tutta Italia solo quattro Regioni restano arancioni. In arrivo oggi le prime 250mila dosi di vaccino AstraZeneca, martedì inizierà la somministrazione a under55 in primis a insegnanti e forze dell’ordine. Più di un milione gli italiani vaccinati. Weekend in zona gialla: da Milano a Roma controlli anti-movida. Nel mondo quasi 105 milioni di contagi. Negli Usa superati i 450.000 morti per Covid: ieri 119.931 casi e 4.941 decessi. In Cina continua la missione degli esperti dell’Oms. In Europa, la Svezia pensa a un “passaporto Covid” entro l’estate. In Germania superati i 60mila morti, Merkel: “Superato picco seconda ondata”. L’appello di Emergency alle case farmaceutiche: “Aprire i brevetti dei vaccini”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here