Crisanti: “Lockdown ora, ha ragione Ricciardi. L’agenda la detta il virus non il commerciante”


Crisanti: “Lockdown ora, ha ragione Ricciardi. L’agenda la detta il virus non il commerciante”


Un lockdown ora è necessario per fermare la diffusione della variante inglese che secondo l’ultimo monitoraggio è cresciuta pericolosamente negli ultimi cinque giorni. A dirlo è Andrea Crisanti che ha così giustificato la decisione di non riaprire gli impianti sciistici. Il virologo è poi tornato sulle riaperture della scorsa estate che hanno condizionato in maniera irreversibile la diffusione del Coronavirus: “Se a maggio avessimo prolungato il lockdown per altri 15-20 giorni avremmo azzerato i contagi e avremmo potuto blindare l’Italia e probabilmente oggi staremmo in una situazione vicina a quella della Corea del Sud o della Nuova Zelanda”, ha spiegato.
Continua a leggere


Un lockdown ora è necessario per fermare la diffusione della variante inglese che secondo l’ultimo monitoraggio è cresciuta pericolosamente negli ultimi cinque giorni. A dirlo è Andrea Crisanti che ha così giustificato la decisione di non riaprire gli impianti sciistici. Il virologo è poi tornato sulle riaperture della scorsa estate che hanno condizionato in maniera irreversibile la diffusione del Coronavirus: “Se a maggio avessimo prolungato il lockdown per altri 15-20 giorni avremmo azzerato i contagi e avremmo potuto blindare l’Italia e probabilmente oggi staremmo in una situazione vicina a quella della Corea del Sud o della Nuova Zelanda”, ha spiegato.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here