Dell’Himalaya al Nanga Parbat, chi era “Cala” Cimenti l’alpinista morto sotto una valanga


Dell’Himalaya al Nanga Parbat, chi era “Cala” Cimenti l’alpinista morto sotto una valanga


Piemontese, 45 anni, e una passione per lo sci. “Cala” Cimenti è morto questo pomeriggio insieme all’amico Patrick Negro, dopo essere stato travolto da una valanga a Sestriere, nel Torinese. Tanti i riconoscimenti ricevuti in passato così come le sfide affrontate ad alta quota, dall’Himalaya al Nanga Parbat, fino alla sfortunata avventura in Pakistan nel 2019.
Continua a leggere


Piemontese, 45 anni, e una passione per lo sci. “Cala” Cimenti è morto questo pomeriggio insieme all’amico Patrick Negro, dopo essere stato travolto da una valanga a Sestriere, nel Torinese. Tanti i riconoscimenti ricevuti in passato così come le sfide affrontate ad alta quota, dall’Himalaya al Nanga Parbat, fino alla sfortunata avventura in Pakistan nel 2019.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here