Emergenza variante inglese a Pescara: “È il ceppo dominante, ricoverati 30enni con sintomi gravi”


Emergenza variante inglese a Pescara: “È il ceppo dominante, ricoverati 30enni con sintomi gravi”


La variante inglese dilaga in Abruzzo, ed in particolare a Pescara, dove il 65% dei nuovi casi è collegato alla nuova mutazione del virus. Il Covid Hospital della città è al completo, e molti dei ricoverati con sintomi importanti hanno tra i 30 e i 40 anni. L’appello di Liborio Stuppia, direttore del laboratorio di Genetica molecolare dell’Università di Chieti: “La variante britannica è ora dominante, qui serve un lockdown duro”.
Continua a leggere


La variante inglese dilaga in Abruzzo, ed in particolare a Pescara, dove il 65% dei nuovi casi è collegato alla nuova mutazione del virus. Il Covid Hospital della città è al completo, e molti dei ricoverati con sintomi importanti hanno tra i 30 e i 40 anni. L’appello di Liborio Stuppia, direttore del laboratorio di Genetica molecolare dell’Università di Chieti: “La variante britannica è ora dominante, qui serve un lockdown duro”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here