Femminicidio Sonia Di Maggio: “Ho provato a rianimarla, ma il cuore si era fermato”


Femminicidio Sonia Di Maggio: “Ho provato a rianimarla, ma il cuore si era fermato”


Ho visto il corpo di Sonia a terra, in una pozza di sangue, ho tentato il massaggio cardiaco, ma inutilmente, il cuore di Sonia si era ormai fermato “. È la testimonianza di Giuseppina Cursano, l’infermiera che ha prestato i primi, inutili soccorsi a Sonia Di Maggio. La ragazza è stata accoltellata dall’ex Minervino (Lecce), mentre passeggiava con il fidanzato.
Continua a leggere


Ho visto il corpo di Sonia a terra, in una pozza di sangue, ho tentato il massaggio cardiaco, ma inutilmente, il cuore di Sonia si era ormai fermato “. È la testimonianza di Giuseppina Cursano, l’infermiera che ha prestato i primi, inutili soccorsi a Sonia Di Maggio. La ragazza è stata accoltellata dall’ex Minervino (Lecce), mentre passeggiava con il fidanzato.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here