Frana nel cimitero di Camogli, recuperate 20 salme cadute in mare: “Esame dna se non riconoscibili”


Frana nel cimitero di Camogli, recuperate 20 salme cadute in mare: “Esame dna se non riconoscibili”


Sono state recuperate dai vigili del fuoco 20 delle 200 bare cadute in mare in seguito al crollo di un’ala del cimitero di Camogli, in Liguria. Ma le operazioni continuano e domani il Comsubin della Marina ispezionerà tutto lo specchio acqueo. Se i corpi non fossero riconoscibili, bisognerà estrarre il Dna, come ha deciso il pubblico ministero Luca Monteverde.
Continua a leggere


Sono state recuperate dai vigili del fuoco 20 delle 200 bare cadute in mare in seguito al crollo di un’ala del cimitero di Camogli, in Liguria. Ma le operazioni continuano e domani il Comsubin della Marina ispezionerà tutto lo specchio acqueo. Se i corpi non fossero riconoscibili, bisognerà estrarre il Dna, come ha deciso il pubblico ministero Luca Monteverde.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here