Ndrangheta, chiedevano il pizzo anche dentro la Cattedrale di Reggio Calabria


Ndrangheta, chiedevano il pizzo anche dentro la Cattedrale di Reggio Calabria


Il pizzo per i lavori del corso Garibaldi e di piazza Duomo raccontato dall’imprenditore reggino Francesco Siclari: “mi hanno portato dentro la Cattedrale e ci siamo seduti in un banco, io ero terrorizzato”. Arrestato anche il boss di Archi, Paolo Rosario De Stefano. Nell’ordinanza il gip parla di “morsa asfissiante nella quale rimangono vittime”.
Continua a leggere


Il pizzo per i lavori del corso Garibaldi e di piazza Duomo raccontato dall’imprenditore reggino Francesco Siclari: “mi hanno portato dentro la Cattedrale e ci siamo seduti in un banco, io ero terrorizzato”. Arrestato anche il boss di Archi, Paolo Rosario De Stefano. Nell’ordinanza il gip parla di “morsa asfissiante nella quale rimangono vittime”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here