Omicidio Bolzano, Benno Neumair piange in carcere: “Mia mamma non c’è più”


Omicidio Bolzano, Benno Neumair piange in carcere: “Mia mamma non c’è più”


In carcere Benno Neumair continua a ripetere di essere innocente e di non aver ucciso lui i genitori, una coppia di insegnanti in pensione scomparsa a Bolzano il 4 gennaio 2021. Con il ritrovamento del cadavere di Laura, Benno ha continuato a ribadire la sua innocenza. “Ha pianto per mezz’ora quando gli ho detto di sua madre” racconta l’avvocato.
Continua a leggere


In carcere Benno Neumair continua a ripetere di essere innocente e di non aver ucciso lui i genitori, una coppia di insegnanti in pensione scomparsa a Bolzano il 4 gennaio 2021. Con il ritrovamento del cadavere di Laura, Benno ha continuato a ribadire la sua innocenza. “Ha pianto per mezz’ora quando gli ho detto di sua madre” racconta l’avvocato.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here